ROWENTA PERFECT STEAM PRO

PERFECT STEAM PRO
potenza estrema. risultati perfetti.

Estremamente potente, questo sistema stirante è un vero e proprio must. Assicura risultati di stiratura perfetti, grazie alla straordinaria potenza del suo vapore: i 7,2 bar di pressione del vapore consentono di risparmiare tempo con sessioni di stiratura più efficienti e il getto di vapore da 450 g/min rimuove facilmente anche le pieghe più ostinate. La piastra brevettata Microsteam 400HD Laser di questa caldaia a vapore assicura la migliore distribuzione del vapore sul mercato* per massimizzare l’efficienza di stiratura.

Referenza : DG8626F0

€ 249,001 EUR 249.0
1. Prezzo consigliato, non minimo, non obbligatorio. Ecopartecipazione inclusa.

ProdottoVantaggi

SISTEMA STIRANTE AD ALTA PRESSIONE DI ROWENTA: RISULTATI DI STIRATURA PERFETTI IN UN ATTIMO, GRAZIE A QUESTA CALDAIA A VAPORE AD ALTA EFFICIENZA

PERFECT STEAM PRO è il sistema stirante ideale per risultati di stiratura perfetti: i 7,2 bar di pressione del vapore consentono di risparmiare tempo con sessioni di stiratura più efficienti e il getto di vapore da 460 g/min riesce a domare anche le pieghe più ostinate.

La piastra brevettata Microsteam 400HD Laser assicura la migliore distribuzione del vapore sul mercato* per massimizzare l’efficienza di stiratura. Questo sistema stirante offre prestazioni che durano nel tempo, grazie al raccoglitore di calcare, fino a 10 volte più efficiente nel catturare il calcare**. Maneggevole e facile da usare, grazie al serbatoio dell'acqua amovibile da 1,1 litri e al sistema di bloccaggio di sicurezza.

*Rispetto al totale di fori della superficie attiva delle piastre dei 10 principali concorrenti nel 2017 **Rispetto agli altri dispositivi dello stesso tipo presenti sul mercato ***Rispetto al livello massimo di erogazione di vapore

Caratteristiche tecniche/Confronto

Alimentazione 2400  W
Emissione di vapore 120  g/min
Getto di vapore 450  g/min
Caldaia ad alta pressione    
Pressione del vapore 6.9  bar
Vapore verticale    
Tempo di riscaldamento 2  min
Tecnologia della piastra Microsteam 400 HD Laser  
Scorrevolezza della piastra ****  
Durabilità della piastra / resistenza ai graffi *****  
Punta di precisione    
Diffusione continua del vapore Punta, lato e centro  
Impugnatura confortevole    
Appoggio stabile    
Capacità del serbatoio dell'acqua 1.1  L
Serbatoio dell'acqua Amovibile  
Sensore serbatoio vuoto    
Riempimento continuo    
Anti-gocciolamento No  
Spegnimento automatico    
Modalità Eco Eco Intelligence  
Vano porta-cavo Cavo vapore  
Sistema di bloccaggio    
Funzione anticalcare Removable anti-scale collector  
Raccoglitore di calcare    
Allarme calcare    
Colori Grigio e Verde  

Documentazione

Domande frequenti

Scegliere un asse da stiro regolabile, per adattarlo alla propria altezza. Deve essere fermo e robusto, in modo da potervi collocare sopra il ferro da stiro.
L'asse deve essere forato per consentire al vapore di passare attraverso le fibre del tessuto, in modo da ammorbidirle e rendere più semplice la stiratura. Anche il copriasse deve essere tale da consentire al vapore di attraversarlo.
• Acqua di rubinetto:
Il vostro apparecchio è stato progettato per funzionare con acqua di rubinetto. Se l'acqua è molto calcarea, mescolare 50% di acqua di rubinetto e 50% di acqua demineralizzata disponibile in commercio.
In alcune regioni vicino alla costa, il tenore di sale dell'acqua può essere molto elevato. In questo caso, utilizzate esclusivamente acqua demineralizzata.
• Addolcitore:
esistono diversi tipi di addolcitori e l'acqua della maggior parte di questi può essere utilizzata nel vostro apparecchio. Tuttavia alcuni addolcitori e particolarmente quelli che utilizzano prodotti chimici come il sale, possono provocare macchie bianche o castane, come nel caso delle brocche filtro dell'acqua. Se si riscontra questo tipo di problema, raccomandiamo di provare a utilizzare acqua di rubinetto non trattata o acqua in bottiglia.
Ricordate:
non utilizzate mai acqua piovana né acqua contenente additivi (come amido o profumo) o acqua di elettrodomestici (essiccatore, frigorifero, climatizzatore). Questi additivi possono alterare le proprietà del vapore. Ad alte temperature, possono formare depositi nella camera a vapore, tendono a sporcare gli abiti e possono provocare un invecchiamento prematuro dell'apparecchio.
E 'molto utile per stirare tende e altri tessuti delicati, quali abiti e vestiti. Basta tenere il tessuto teso. Posizionare il termostato e il getto di vapore su MAX, premere continuamente il tasto vapore e spostare il ferro dall'alto al basso.
Tenere il ferro a pochi centimetri dal capo per evitare di bruciare i tessuti delicati.
Si noti che il generatore di vapore produce un vapore molto caldo, quindi, non stirare direttamente su una persona, ma utilizzare un appendiabiti.
Sì, perché il vapore è generato in un'area separata dalla piastra del ferro. In questo modo si può ottenere vapore anche con l'impostazione di calore più bassa, ad es. per la seta. Ma se il controllo della temperatura del ferro è impostato sul valore più basso, occorre anche impostare il regolatore del vapore (su alcuni modelli) nella posizione bassa, in caso contrario il vapore potrebbe presentare delle gocce.
Per evitare di danneggiare la piastra, seguire questo consiglio:
• Riporre sempre il ferro in posizione verticale o sulla sua base (su alcuni modelli),
• Evitare di stirare su oggetti abrasivi (bottoni, cerniere, ecc.),
• Non pulire mai la piastra con spugne abrasive o metalliche.
Su alcuni tessuti, in particolare quelli scuri, possono presentarsi dei segni lucidi. È consigliabile stirare i capi scuri al rovescio e alla corretta temperatura.
Se si stanno stirando tessuti con fibre miste, impostare la temperatura per la fibra più delicata.
Importante: Il ferro impiega più tempo per raffreddare che per riscaldare. Si consiglia di iniziare con i tessuti da stirare a bassa temperatura.
Prima di eseguire qualsiasi intervento di pulizia, assicurarsi che l'apparecchio sia scollegato e che la piastra e il resto del ferro si siano raffreddati (almeno 2 ore dopo la stiratura).
Non utilizzare prodotti anticalcare o per la pulizia per pulire la piastra o l'unità di base. Non esporre mai il ferro o l'unità di base all'acqua del rubinetto.
Pulizia dell'unità di base:
pulire le parti in plastica di tanto in tanto con un panno morbido leggermente umido.
Pulizia della caldaia (una volta al mese):
attenzione: per prolungare il funzionamento della caldaia e prevenire depositi di calcare, è consigliabile pulirla ogni 10 utilizzi (circa una volta al mese).
• Verificare che il generatore si sia raffreddato e che sia stato scollegato per più di 2 ore.
• Allentare lentamente la chiusura della caldaia. Se la caldaia del generatore è provvista di un filtro anticalcare, è necessario pulirlo sotto l'acqua del rubinetto prima di posizionarlo nuovamente all'interno della caldaia.
• Utilizzare una caraffa per riempire la caldaia con acqua corrente fino a 3/4 della capacità del serbatoio.
• Scuotere delicatamente l'unità di base per alcuni minuti, quindi svuotarla completamente nel lavandino.
• Per ottenere risultati migliori è consigliabile ripetere questa operazione una seconda volta.
Se si vive in una zona con acqua di durezza elevata, è consigliabile ripetere questa operazione più spesso. In particolare, non utilizzare prodotti anticalcare per decalcificare la caldaia, poiché potrebbero danneggiarla.

• La piastra Durillium:
pulirla periodicamente con una spugna per stoviglie umida non metallica. Per una pulizia più semplice e non corrosiva della piastra del ferro, usare una spugna umida mentre questa è ancora leggermente calda.
Se risulta difficoltoso rimuovere la sporcizia, utilizzare lo stick realizzato specificamente per la pulizia delle piastre Durillium.
• La piastra in acciaio inossidabile:
pulirla quando è fredda con un panno umido o una spugna non abrasiva.
• La piastra autopulente:
è consigliabile utilizzare un panno morbido e umido sulla piastra ancora leggermente calda, per non danneggiare la superficie.
Avvertenza: l'uso di detergenti per il ferro danneggia il rivestimento autopulente della piastra.
L'operazione di decalcificazione non è necessaria per il generatore di vapore; in ogni caso, si può risciacquare la caldaia ogni 10 utilizzi (fare riferimento al manuale d'uso).
Non usare mai sostanze decalcificanti o aceto durante il risciacquo del bollitore perché potrebbero danneggiarlo.
• Modelli con raccoglitore di calcare: risciacquare il raccoglitore di calcare con acqua. La volta successiva che si utilizza il generatore, premere il pulsante di riavvio per spegnere la spia arancione "Anti-calc" (varia a seconda del modello).
• Modelli senza raccoglitore di calcare: risciacquare la caldaia. La volta successiva che si utilizza il generatore, premere il pulsante di riavvio per spegnere la spia arancione "Anti-calc" (varia a seconda del modello).
No. In avvio o utilizzando il generatore di vapore è possibile sentire un rumore di pompaggio o vibrazione unitamente a uno schiocco. È una cosa assolutamente normale: si tratta della pompa che inietta acqua nella caldaia, o dell'apertura della valvola vapore.
Dopo aver risciacquato il bollitore, occorre premere e tenere premuto il pulsante di riavvio per circa 3 secondi affinché la spia cessi di lampeggiare.
La presa della valvola anticalcare potrebbe non essere correttamente chiusa, oppure la guarnizione all'interno del tappo si è usurata.
Sì. Tuttavia, se si nota che il cordoncino del vapore è danneggiato, occorre farlo riparare da un'azienda di riparazioni autorizzata.
Posizionare il regolatore della temperatura del ferro sul tipo di tessuto da stirare e impostare l'uscita di vapore (se il regolatore della temperatura è impostato sui tessuti sintetici, il controllo del vapore deve essere impostato su MIN).
È normale. Il ferro genera molto vapore che si condensa sull'asse da stiro. Alcune gocce possono presentarsi sotto l'asse da stiro e cadere quindi sul pavimento.
Se la caldaia non funziona o la spia rossa sul pannello di controllo si accende anche se vi è ancora acqua nel serbatoio, si consiglia di verificare che il serbatoio dell'acqua non sia vuoto. Si può inoltre verificare che il serbatoio dell'acqua (su alcuni modelli) sia fissato bene in posizione, e premere il pulsante di riavvio posto sul pannello di controllo. Inoltre è possibile che il regolatore di uscita del vapore sia posizionato al minimo (su alcuni modelli): ruotare quindi la manopola per aumentare il vapore.
Se la spia rossa dell'acqua lampeggia, il serbatoio dell'acqua è vuoto oppure non è premuto saldamente in sede.
La causa può essere:
1) tentativo di utilizzare il vapore prima che il ferro sia sufficientemente caldo. A seconda del modello di generatore, quando si stira a bassa temperatura, ridurre l'uscita di vapore regolando la manopola di uscita del vapore sul pannello di controllo. Attendere che la spia di controllo della temperatura del ferro si spenga prima di iniziare a stirare.
2) È possibile anche l'acqua sia condensata nei tubi perché si sta usando il vapore per la prima volta o non lo si è usato per lungo tempo. In questo caso allontanare il ferro dall'asse da stiro e premere il pulsante di controllo del vapore fino a quando non produce vapore.
3) Un utilizzo eccessivo della funzione "turbo" del vapore può far raffreddare la piastra del ferro. In questo caso cessare di utilizzare la funzione "turbo" del vapore e lasciare accendere e spegnere nuovamente la spia di controllo della temperatura del ferro prima di usare nuovamente questa funzione.
4) La caldaia potrebbe essere troppo piena. Non riempirla fino in cima.
Il meccanismo di sicurezza del generatore si è attivato. Occorre far verificare il generatore da personale autorizzato.
• Stai utilizzando un prodotto decalcificante chimico o degli additivi chimici nell'acqua. Non bisogna mai mettere questi prodotti nel serbatoio dell'acqua. Se è questo il caso, contattare un Centro assistenza autorizzato.
• La biancheria non è stata sufficientemente risciacquata oppure si sta stirando un capo nuovo prima di averlo lavato. Assicurarsi di avere risciacquato accuratamente gli indumenti al fine di rimuovere i depositi di sapone o di prodotti chimici dai nuovi indumenti che potrebbero attaccarsi al ferro.
• Il ferro è troppo caldo. Consultare le indicazioni relative alle impostazioni della temperatura nel manuale del prodotto.
• Stai usando l'appretto. Spruzzare l'appretto sul rovescio dell'indumento da stirare.
Alcuni amidi da lavanderia e fibre sintetiche possono attaccarsi alla superficie del ferro. Pulire la superficie del ferro.
Le parti interne possono produrre dei rumori metallici a causa del cambio di temperatura. Non c'è nulla di strano.
Non utilizzare il dispositivo. Per evitare qualsiasi rischio, deve essere sostituito da un riparatore autorizzato.
Dopo aver seguito le istruzioni nel manuale d'uso per quanto riguarda l'avvio dell'apparecchio, accertarsi che la presa elettrica funzioni collegandovi un altro apparecchio. Se anche questo non funziona, non tentare di smontare o riparare da sé l'apparecchio, ma portarlo in un centro di riparazione autorizzato.
No. Il livello di pressione è relativamente basso. L'apparecchio ha due sistemi di sicurezza.
• Una valvola evita l'eccesso di pressione e, in caso di malfunzionamento dell'apparecchio, consente l'evacuazione del vapore in eccesso.
• Un fusibile termico previene il surriscaldamento.
Un generatore di vapore è il ferro più potente che genera grandi quantità di vapore potente in una caldaia separata e pompe che emettono vapore costantemente e coerentemente attraverso la piastra del ferro dritto nei vestiti. Il vantaggio è che questo dimezza il tempo di stiratura e produce finiture fantastiche. Una caldaia a vapore è simile a un ferro normale ma ha un serbatoio più grande. L'acqua viene pompata al ferro ed il vapore è generato nel ferro, non in una caldaia separata. La produzione di vapore è costante, ma non potente come un generatore di vapore.
Non si forma deposito calcareo perché l'acqua non è a contatto diretto con la resistenza, che è posizionata all'esterno del serbatoio. In ogni caso il serbatoio deve essere risciacquato dopo 10 utilizzi per evitare depositi calcarei.
No. Il cavo e il tubo sono isolati individualmente, sono protetti e sottoposti a controlli rigorosi. Tuttavia, se si nota che il cavo/tubo è danneggiato, occorre farlo riparare da un centro di riparazioni autorizzato.
La funzione "ECO" consente di ridurre il consumo di energia. Ossia si utilizza meno elettricità e quindi è prodotto leggermente meno vapore.
Questo sistema evita che la piastra si ostruisca. Il rivestimento attivo elimina le fibre e le impurità che aderiscono spesso alla piastra finendo per ridurne la scorrevolezza.
Questo apparecchio è composto da diversi materiali che possono essere smaltiti o riciclati. Smaltirlo presso un punto di raccolta per apparecchiature domestiche.
Se ritiene che manchi un pezzo, chiami il Centro servizi ai consumatori: La aiuteremo a trovare una soluzione al problema.
Vai alla sezione “Accessori” sul sito web per trovare facilmente tutto quello che ti serve per il tuo prodotto.
Informazioni più dettagliate nella sezione Garanzia di questo sito web.