ROWENTA SMART FORCE ESSENTIAL

SMART FORCE ESSENTIAL
Il mio miglior alleato per la pulizia dei pavimenti duri!

Rowenta Smart Force Essential è un robot aspirapolvere autonomo che aggredisce la polvere e lo sporco sui pavimenti duri. Un'esperienza di pulizia automatica non solo facile da gestire, ma anche efficace nelle prestazioni. La tecnologia qualitativa e l'interfaccia intuitiva offrono risultati soddisfacenti. Un must per tutti i pavimenti duri!

Referenza : RR6943WH

ProdottoVantaggi

ROBOT ASPIRAPOLVERE ROWENTA SMART FORCE ESSENTIAL: UN ALLEATO AUTONOMO PER LE PULIZIE QUOTIDIANE

Per una buona esperienza di pulizia con risultati soddisfacenti, ecco Rowenta Smart Force TM Essential, un robot aspirapolvere con tecnologia qualitativa associata a una spazzola attiva motorizzata e spazzole laterali, che ne fanno un grande alleato nella raccolta dello sporco e della polvere dai pavimenti duri.*Questo aspirapolvere di facile utilizzo è dotato di 3 modalità di lavoro: spostamento a zigzag per aree complesse (Random), spostamento a zigzag per brevi intervalli di tempo determinati (Random room) e modalità Edge, per pulire a filo di pareti e battiscopa. * Questo robot permette una pulizia fluida in tutta tranquillità, grazie a una combinazione di sensori anticaduta, laser e paraurti, che rendono sicuro il percorso del robot. Il sistema di pianificazione di questo aspirapolvere autonomo prevede 7 programmi a settimana, per un'esperienza ancor più confortevole. Grazie al controllo manuale o a distanza, l'aspirapolvere funziona autonomamente e si ricarica da sé tornando in automatico alla sua docking station.

Caratteristiche tecniche/Confronto

Prestazioni di pulizia
Tecnologia Rotative central brush  
Tipo di spazzola Hair brush  
Spazzola laterale 2  
Motorizzazione Motore universale  
Modalità di pulizia 3 cleaning modes : Random, Random Room, Edge  
Livelli di potenza 1  
Navigazione
Gestione ostacoli Infrared sensors  
Gestione scale Yes: 3 drop sensors  
Pareti virtuali Yes: 1 virtual wall  
Autonomia
Tipo di batteria Ioni al litio  
Autonomia (posizione min) up to 150 mi  
Tempo di ricarica 6 h  
Tipo di ricarica Docking station  
Ricarica automatica    
Attrezzatura
Sistema di comando Yes: remote control  
Capacità contenitore polvere 0,25  L
Robot parlante No  
Ergonomia
Livello sonoro 65  dB(A)
Dimensioni/peso
Dimensioni ( ...x...x...) 32,5 x 8  cm

Documentazione

Domande frequenti

Non aspirare superfici bagnate, qualunque tipo di liquido, sostanze calde (braci, sigarette), sostanze molto fini (gesso, cemento, ceneri, ecc.), rifiuti affilati di grandi dimensioni (vetro), prodotti pericolosi (solventi, abrasivi, ecc.), prodotti aggressivi (acidi, prodotti per la pulizia, ecc.), prodotti infiammabili ed esplosivi (a base oleosa o alcolica).
Posizionare la base di ricarica contro una parete, su una superficie piatta o dove il robot aspirapolvere possa trovarla facilmente.
Intorno al punto in cui è posizionata deve essere privo di ostacoli (neanche i tappeti devono essere presenti). Lasciare almeno 1 metro di spazio libero a sinistra e a destra e 2 metri davanti alla base di ricarica. Se la base è collocata in un angolo o è difficile da trovare, è possibile che il robot aspirapolvere non riesca a raggiungerla.
Collocare il cavo di alimentazione della base di ricarica lungo la parete.
Per maggiori informazioni si rimanda alle istruzioni nel manuale d'uso.
Lasciare la base di ricarica sempre collegata alla presa (se la base di ricarica non è attivata non sarà disponibile la funzione di ricarica automatica).
Posizionare la parete virtuale circa 30 cm davanti al punto al quale si vuole limitare l'accesso. Posizionarla nella direzione della freccia dove si desidera creare una parete virtuale e accertarsi che non vi sia nessun ostacolo di fronte. L'altra estremità della parete virtuale deve essere a contatto con una parete fisica. Mantenere la parete virtuale a una certa distanza dalla base di ricarica (oltre 3 metri). Se la parete virtuale è installata nelle vicinanze della base di ricarica, questa è bloccata dal segnale della parete virtuale, e il robot non sarà in grado di farvi ritorno.
Non utilizzare più di due pareti virtuali contemporaneamente. Inoltre, l'uso di più pareti virtuali per una superficie limitata può causare il malfunzionamento dell'apparecchio.
Per maggiori informazioni si rimanda alle istruzioni nel manuale d'uso.
Non utilizzare l'apparecchio. Per evitare danni, occorre farli sostituire da una società di riparazione di aspirapolvere autorizzata.
Non utilizzare l'apparecchio. Per evitare danni, non toccare i terminali. Occorre scollegare la base di ricarica e farla sostituire da un'impresa di riparazioni di aspirapolvere autorizzata.
Svuotare il contenitore della polvere in un bidone al termine di ciascun utilizzo. Pulire le guarnizioni dello scompartimento della polvere con un panno.
È possibile eseguire i seguenti controlli:
Posizionare l'interruttore principale su STOP, quindi su START.
Scollegare il cavo e quindi collegarlo nuovamente alla base di ricarica.
Accertarsi che i terminali di ricarica e le finestre dei sensori non siano ostruiti, quindi passare un panno asciutto sul corpo principale e sulla base di ricarica. Prima di asciugare attentamente non dimenticarsi di posizionare su OFF il pulsante di alimentazione principale e di spegnere il robot.
Verificare la presenza di eventuali ostacoli, quali oggetti riflettenti, sedie, ecc. nei pressi della base di ricarica.
Se al termine di questi diversi controlli la ricarica automatica non funziona ancora correttamente, occorre far esaminare il robot aspirapolvere da una società di riparazione di aspirapolvere autorizzata.
Verificare quanto segue:
Se il contenitore della polvere è pieno.
Se i filtri sono puliti.
Se vi sono oggetti o rifiuti che possono ostruire la bocca di aspirazione sotto il robot.
La parete virtuale consente di limitare le aree che il robot deve pulire.