ROWENTA CAF ADAGIO II (12)

CAF ADAGIO II (12)

Caffettiera a filtro ADAGIO

Un'elegante macchina da caffè per la tua cucina Questa raffinata macchina caffè con caraffa in vetro e spegnimento automatico prepara 1,25 L di caffè per 10-15 tazze.

Referenza : CG380811

€ 62,001 EUR 62.0
1. Prezzo consigliato, non minimo, non obbligatorio. Ecopartecipazione inclusa.

Macchina da caffè comoda con stile

Con eleganti finiture esterne opache e lucide, la macchina caffè a filtro Adagio prepara 1,25 L di caffè per 10-15 tazze.

Facilissima da usare, vanta un design comodo, la funzione di spegnimento automatico dopo 30 minuti di riscaldamento, e il sistema anti-gocciolamento che consente di servire il caffè mentre è ancora in preparazione.

E per finire, i livelli dell'acqua sono ben visibili mentre il supporto filtro è girevole e amovibile, per agevolare il riempimento e la pulizia di questa macchina da caffè elettrica.

 .

Caffettiera di stile: un contrasto di finiture opache e lucide

Caratteristiche tecniche/Confronto

Numero di tazze 15  
Quantità massima di caffè 1,25  L
Caraffa Vetro  
Livello dell'acqua Oblò  
Supporto filtro girevole    
Supporto filtro amovibile    
Gocciolamento caffè Anti-gocciolamento  
Interruttore O/I (acceso/spento) Con spia  
Mantenimento al caldo    
Spegnimento automatico - Spegnimento    
Caraffa in vetro adatta al microonde    
Filtro permanente NO  

Domande frequenti

Non mettere mai la caraffa o la brocca isolata nel forno a microonde, nella lavastoviglie o su una piastra calda.
Si può utilizzare un filtro di carta o un filtro permanente (nylon o metallo). Entrambi i tipi di filtro sono venduti nei negozi.
Far funzionare la caffettiera a filtro per la prima volta senza caffè e con l'equivalente di una caraffa di acqua, per sciacquarla.
La piastra calda è utilizzata per mantenere il caffè alla temperatura desiderata lasciando accesa la caffettiera a filtro. Questa funzione non è prevista nelle caffettiere a filtro con una brocca in vetro.
Le caraffe termiche non devono mai essere lavate in lavastoviglie!
Una caraffa termica di plastica deve essere sciacquata sotto l'acqua calda immediatamente dopo l'uso.
Non pulire mai la caraffa con una spazzola per i piatti o con qualsiasi altro oggetto in quanto questi potrebbero creare delle sottili crepe e causare la rottura del vetro. Una caraffa termica di acciaio spazzolato può essere facilmente pulita con una spazzola per i piatti o simile anche all'interno.
A seconda del modello, potete effettuare l'acquisto presso il vostro centro assistenza autorizzato o nella sezione Accessori del sito.
Utilizzare il kit di decalcificazione o dell'aceto bianco:

• utilizzare una soluzione decalcificante diluita in mezzo litro di acqua o 25 cl di aceto bianco diluito in mezzo litro d'acqua.

• Versare la soluzione nel serbatoio dell'acqua (senza caffè),


• Avviare il ciclo (senza caffè). Dopo 2 minuti, arrestare manualmente il ciclo. Lasciare riposare la caffettiera a filtro per un'ora.


• Riavviare la caffettiera per finire il ciclo.


• Per risciacquare la caffettiera, effettuare 2 cicli con acqua ma senza caffè.


Ripetere l'intera operazione di decalcificazione, se necessario (passaggi 1-5).
La brocca di vetro e il ricettacolo del filtro possono essere lavati nel cestello superiore della lavastoviglie.
Nella caffettiera a filtro si formano naturalmente depositi calcarei. Una decalcificazione periodica consente di proteggere la caffettiera a filtro e ne allunga la vita. La decalcificazione garantisce una qualità del caffè costante nel tempo. Il calcare rischia di modificare in modo definitivo le prestazione dell'apparecchio.
La frequenza di decalcificazione della caffettiera a filtro dipende dalla durezza dell'acqua e dalla frequenza di utilizzo dell'apparecchio. Quelli che seguono sono segnali che indicano che occorre procedere alla decalcificazione: il ciclo di preparazione del caffè si allunga, l'apparecchio produce molto vapore, fa molto più rumore al termine del ciclo o si arresta durante il ciclo, indicando che nella caffettiera si è accumulato del calcare. Occorre decalcificare la caffettiera a filtro ogni 20-40 cicli o almeno una volta al mese, a seconda della durezza dell'acqua.
Pulire la valvola antigoccia del porta-filtro sotto l'acqua corrente, attivandola manualmente.
• La quantità di macinato è eccessiva. Consigliamo di mettere un cucchiaio dosatore di caffé (7 grammi) per una tazza grande.
• Il vostro macinato è troppo fine (macinato tipo 'Espresso').
• Se utilizzate un filtro permanente, non aggiungete l'uso di filtri in carta.
• Alcuni tipi di filtro in carta (per realizzare caffé forti) possono aumentare il tempo di passaggio dell'acqua nel filtro ed eventualmente provocare fuoriuscite.
La caffettiera è ricoperta di calcare. È necessario decalcificarla.
In caso di interruzione dell'alimentazione, potrebbe essere necessario premere nuovamente il pulsante acceso-spento.
Sui modelli con un timer, l'orologio deve essere programmato.
Dipende solo dal gusto personale: è possibile acquistare nei supermercati caffè premacinato per macchine a filtro in diverse varietà di intensità e sapore, è possibile macinare il caffè in grani, o è possibile acquistare il caffè in grani presso una torrefazione e chiedere di macinarlo per filtri.
Conservare sempre il caffè macinato in un contenitore ermetico o sigillare il pacchetto con una clip di chiusura. Tenere il contenitore in frigorifero per prolungare la freschezza.
Una macinatura tra media e fine (ma non troppo fine). È possibile chiedere anche una "macinatura per espresso".
Il circuito interno si calcifica, l'acqua scorre male e molto più lentamente.
La garanzia esclude rotture dovute alla mancanza di decalcificazione.
Informazioni più dettagliate nella sezione Garanzia di questo sito web.
Questo apparecchio è composto da diversi materiali che possono essere smaltiti o riciclati. Smaltirlo presso un punto di raccolta per apparecchiature domestiche.
Vai alla sezione “Accessori” sul sito web per trovare facilmente tutto quello che ti serve per il tuo prodotto.